News

Una pedalata nella storia | Valeggio sul Mincio: natura, battaglie e gusto

Ben ritrovati cari lettori e benvenuti a… Valeggio sul Mincio, nostra tappa di oggi!
Abbiamo lasciato la nostra ormai familiare Villafranca di Verona per spostarci a una decina di km a sud del Lago di Garda, e conoscere un luogo ormai amatissimo e noto della zona: il motivo? Anzi i motivi, sono 3! natura, Battaglie e… tortellini! 

Valeggio sorge sulla Peschiera- Mantova, la cui parziale ciclovia si staglia tra antichi mulini sul Mincio e la campagna circostanteuna passeggiata, anzi, biciclettata!, bellissima nel cuore di un paesaggio unico, uno dei nostri preferiti! 

Ma cosa sapete di Valeggio?
Edificato insieme a Borghetto sul Mincio (di cui parleremo in maniera più approfondita in un secondo momento), Valeggio è un punto d’incontro tra la terra e il Fiume Mincio, barriera naturale fra Veneto e Lombardia. La sua storia risale già all’epoca del bronzo, all’età del ferro fino ad arrivare al passaggio dei Galli ai Romani con i raccordi stradali che collegavano il Mincio alla Via Claudia Augusta, alla via Postumia e alla Gallica. Valeggio ha visto e vissuto anche il Periodo Napoleonico, così come le 3 Guerre d’indipendenza, con le battaglie di Custoza del 1848 e del 1866, nonché il passaggio delle truppe verso Solferino e San Martino nel 1859.
Simbolo del paese è il Castello di origine scaligera, o meglio la fortezza voluta dalla famiglia della Scala, che si affaccia dalla sommità della collina domina Valeggio e la sua valleoffrendo un suggestivo scenario caratterizzato da fortificazioni di epoca medievale. 

Castello scaligero di Valeggio sul Mincio – PH: Francesco Trentini

Del Castello, dopo il terremoto del 1117, sopravvisse solo la Torre Tonda, costruzione a ferro di cavallo risalente al X secolo. Vi è tuttavia una parte ancora visitabile, e ai tempi d’oro era denominata Rocca e vi si accedeva attraverso due ponti levatoi, andati distrutti. L’unico ponte rimasto portava nella parte più ampia del complesso, denominata Castello, di cui rimangono solo poche rovine delle mura perimetrali. Attualmente, sull’area interna sorge una villa privata, costruita nei primi anni del 1900. 

Valeggio è una delle nostre tappe preferite non solo per la sua bellezza o storia… ma anche per i suoi tortellini! Sapevate che, ogni anno, sul ponte Visconteo, viene celebrata la “Festa del Nodo d’Amore”, per gustare la tradizionalissima ricetta, le cui origini risalgono al XIV secolo?
Mai provati?
Ebbene, con Bike Experience non manca mai occasione per degustare questo delizioso tradizionale primo ai Giardini di Borghetto!

Date un’occhiata alle nostre escursioni su Valeggio e venite con noi alla scoperta di questo incredibile luogo ricco di storia e… gusto!

Ci vediamo alla prossima tappa! 😀

 

 

 

Fonti: www.terredelcustoza.com, www.comune.valeggiosulmincio.vr.it, www.valeggio.com