News

Le Vigne di San Pietro – Una piccola Isola nelle Terre del Custoza

Ci sono territori che se non li vivi, non li puoi scoprire. Attraverso il lento scorrere delle due ruote ad esempio, hai la possibilità di allontanarti da un turismo di massa ed immergerti alla scoperta di luoghi che spesso sconosciuti possono rivelarti infinite bellezze e farti vivere la magia di attimini unici lontano dallo stress.

Ed è cosi che pedalata dopo pedalata alla scoperta delle ” Terre del Custoza” un territorio unico tra Lago di Garda e Verona puoi scoprire la bellezza di un azienda immersa in una piccola oasi di pace e tranquillità, benvenuti a ” Le Vigne di San Pietro”.

Questa piccola azienda di 10 ettari nasce nel 1980 quando, Sergio e Franca Nerozzi decisero di trasferire tutta la famiglia dalla città alla campagna, cercando un luogo che potesse abbinare bellezza, natura e produttività. Dopo due anni di paziente ricerca la famiglia Nerozzi trova questo luogo unico proprio a due passi dalla bella Verona e dal Lago di Garda.

La terra dove nasce questa bellissima azienda agricola è vocata per produrre uva da vino e molti antichi resti lo testimoniano assieme alla qualità che negli anni sono riusciti ad avere comprendendo la ricchezza di queste terre. Il suolo argilloso calcareo, morenico, di origine glaciale e ricco di minerali. Il Microclima che risente del Lago di Garda, aiutano le viti ad esprimere le loro funzioni di attrarre il meglio da terreno. I Vigneti sono allevati in mezzo ad un parco denso di varietà arboree che creano ampia biodiversità molto ultile ad uno sviluppo equilibrato delle stesse.

Oggi l’azienda è gestita dal figlio Carlo, architetto di formazione, creativo di carattere e contadino per necessità.

Il Vino per Carlo è un “media”, un mezzo espressivo che facilità la mediazione culturale, l’incontro e lo scambio di saperi tra le persone.

Alle Vigne di San Pietro potrete trovare dei vini eleganti, interessanti e che sanno esprimere profondità senza irruenza, che sanno evolversi nel tempo amplificando ciò che all’inizio è percepito. I Terreni non vengono lavorati e l’erba tra le vigne è gestita meccanicamente senza uso di diserbanti. Viene utilizzata la pratica del “sovescio” per arricchire i terreni e aumentare la biodiversità. Le uve vengono raccolte a mano in casse e lavorate previo raffreddamento a poche ore dalla raccolta.

Le varietà presenti sono Garganega, Trebbianello, Manzoni, Cortese per le uve a bacca bianca, Corvina, Rondinella, Cabernet Sauvigon e Merlot per le uve a bacca rossa.

Una degustazione con Carlo ed il suo staff alle Vigne di San Pietro si può trasformare in un esperienza davvero speciale, perchè sarà come essere accolti da un amico che non vede l’ora di condividere un buon calice di vino con voi.

Noi di Bike Experience stiamo programmando la nuova stagione e non vediamo l’ora di potervi far conoscere anche questo bellissimo luogo dal fascino unico.